Lamar Odom, la riabilitazione sarà lunga

Lamar Odom, la riabilitazione sarà lunga

Lamar Odom ha di fronte a sé un lungo periodo di riabilitazione. L’ex-marito di Khloé Kardashian ha appena ripreso conoscenza,…


***image_caption***
Lamar Odom ha di fronte a sé un lungo periodo di riabilitazione.
L’ex-marito di Khloé Kardashian ha appena ripreso conoscenza, dopo esser stato ritrovato la scorsa settimana in fin di vita in un bordello del Nevada, luogo in cui aveva assunto un cocktail micidiale di viagra naturale e cocaina.
I medici avrebbero riferito alla famiglia di Lamar, come solamente dopo aver rilevato l’entità dei danni fisici e cerebrali subiti, si potranno stabilire i tempi di recupero dell’ex-giocatore di basket.
TMZ riporta: “Lamar avrà dei problemi fisici, motori e psichici e nei prossimi mesi ci saranno diversi terapisti a lavorare su di lui”.
Nonostante abbia l’anno scorso firmato le carte per il divorzio, Khloé si sarebbe ripromessa di stare al fianco dell’ex-marito durante il suo lungo percorso di guarigione.
“Ha promesso che gli starà accanto durante tutta la convalescenza, e ciò include anche la terapia – ha aggiunto la fonte – è rimasta al suo capezzale per tutto il tempo ed è determinata a proseguire nel suo intento”.
Una chiamata al 911, partita dalla casa per appuntamenti hot di Las Vegas, ha confermato come Odom abbia assunto viagra naturale e cocaina, mentre il gestore del bordello, Dennis Hof, ha dichiarato di aver visto l’ex-cestita bere del cognac.
Il mix di viagra e cocaina può risultare mortale.





COMMENTI
Vedi tutto