Kristen Stewart contraria agli antidepressivi

Kristen Stewart contraria agli antidepressivi

Kristen Stewart definisce “bizzarra” la prescrizione di antidepressivi. L’attrice 25enne pensa che la maggior parte dei pazienti a cui vengono…


***image_caption***
Kristen Stewart definisce “bizzarra” la prescrizione di antidepressivi.
L’attrice 25enne pensa che la maggior parte dei pazienti a cui vengono somministrati degli psicofarmaci, in realtà non soffra di alcun disturbo mentale e si chiede il motivo per cui la gente voglia a tutti costi tentare di sedare le proprie emozioni mediante l’utilizzo di antidepressivi.
“Conosco molte persone a cui vengono somministrati degli antidepressivi ma che in realtà non soffrono di alcun tipo di malattia mentale. Non tutti i problemi emotivi vanno sotto la categoria di ‘malattie mentali'” – ha dichiarato l’ex-star di ‘Twilight’ al ‘Daily Beast’.
“Per quanto ne sappia, a volte è necessario anche provare il dolore. Quindi, perché tentare di smorzare i propri sentimenti?”.
“Perché la gente tenta in tutti i modi di intorpidirsi? Io non faccio uso di antidepressivi. Penso che sia bizzarro” – aggiunge la Stewart.
Kristen, appena tornata al cinema con ‘Equals’, infatti, pensa che le persone dovrebbero lasciarsi andare maggiormente ai loro sentimenti e non avere alcuna paura nel mostrare pubblicamente le proprie emozioni.
“È strano perché se ti lasci andare apertamente alle tue emozioni, la gente tenderà a vedere la tua emotività come una forma di debolezza.”
“‘Oh, ti senti qualcosa? Possiamo aiutarti con questo.’ Ed ecco che il nostro processo di auto-esplorazione viene distrutto dai farmaci. Anche del semplice mal di stomaco viene ricondotto ad un problema mentale. E ti dicono: ‘Sai perché hai mal di stomaco? Forse perché la tua testa è nello stomaco, quindi forse c’è qualcosa che stai ignorando ma su cui ci si può lavorare su”.





COMMENTI
Vedi tutto