Justin Bieber: ‘Ho imparato dai miei errori’

Justin Bieber: ‘Ho imparato dai miei errori’

Dopo il tribolato 2014, in cui è finito dietro le sbarre per guida in stato di ebbrezza e condannato per…


***image_caption***
Dopo il tribolato 2014, in cui è finito dietro le sbarre per guida in stato di ebbrezza e condannato per vari atti di vandalismo, Justin Bieber ammette di aver preso coscienza dei suoi errori e di averne fatto tesoro.
“A volte bisogna fare un atto di coscienza – ha dichiarato la popstar – almeno è stato così nel mio caso. Tante persone che avevano a cuore il mio bene hanno tentato di aprirmi gli occhi ma non ero pronto.”
“Mi dicevano: ‘Svegliati Justin’. Ma io non ascoltavo. Non ero pronto a cambiare e a dirmi: ‘OK, questo è quello che voglio cambiare, questo fa parte di quello che sono e questo fa parte invece di quello che non sono”.
“Ci sono voluti momenti di lucidità per fare chiarezza e dirmi: ‘Io non voglio essere quello. Non devo più fare determinate cose'”.
“Forse ho commesso degli errori ma così facendo ho imparato e adesso mi sento un uomo migliore”.
Justin ammette come oggi stia tentando in tutti i modi di circondarsi di persone che esercitino un’influenza positiva su di lui.
Parlando all’ ‘Elvis Duran and The Morning Show’, Bieber ha aggiunto: “Voglio essere circondato da persone che mi supportino, che mi tirino su e che tirino fuori la parte migliore di me perché ci sono molte persone in questo ambiente che desiderano solo vederti precipitare in basso”.
“Per questo bisogna essere se stessi” – ha concluso la popstar.





COMMENTI

Vedi tutto