Johnny Depp contro il bullismo sui bambini: ‘Li distruggerei’

Johnny Depp contro il bullismo sui bambini: ‘Li distruggerei’

Johnny Depp ammette che farebbe di tutto per proteggere i suoi due bambini, Lily-Rose e Jack, da atti di bullismo….


***image_caption***
Johnny Depp ammette che farebbe di tutto per proteggere i suoi due bambini, Lily-Rose e Jack, da atti di bullismo.
Parlando della sua esperienza personale, l’attore 52enne ricorda come sua madre lo autorizzò a reagire violentamente contro chiunque si fosse azzardato ad alzare un dito nei suoi confronti.
In occasione del Toronto Film Festival, Depp ha dichiarato ai microfoni di E!: “Da bambino, da piccolo, quando avevo sei anni o giù di lì, la scuola era diventata un inferno perché venivo continuamente punzecchiato. Credo di averlo raccontato a mia mamma o comunque lei lo venne a sapere.”
“Io venivo dal nulla e mia mamma mi disse: ‘Ti fanno questo? Allora questo è l’accordo: la prossima volta che qualcuno prova ad alzarti le mani, prendi un mattone e tiraglielo dietro.'”
“Se qualcuno dovesse bullizzare i miei bambini e se loro non fossero in grado di reagire, allora sarei io a distruggerli”.
Johnny – che al Festival del Cinema di Venezia ha presentato fuori concorso il suo nuovo film ‘Black Mass’ – afferma di dare il massimo di se stesso sul set ma di non poter far nulla per determinare il successo di una pellicola ai botteghini.
“Credo che sei ti sei immedesimato nel personaggio e hai prestato il tuo servizio al regista, a te stesso e agli autori, allora hai raggiunto il tuo successo personale. La risposta del pubblico non è qualcosa che posso controllare e certamente non rientra nemmeno tra i miei compiti”.





COMMENTI
Vedi tutto