Jennifer Lawrence racconta la scena di sesso con Chris Pratt: ‘Che vergogna’

Jennifer Lawrence racconta la scena di sesso con Chris Pratt: ‘Che vergogna’

Girare la prima scena di sesso con un uomo sposato è stata un’esperienza estremamente imbarazzante per Jennifer Lawrence. Il fortunato…


***image_caption***
Girare la prima scena di sesso con un uomo sposato è stata un’esperienza estremamente imbarazzante per Jennifer Lawrence. Il fortunato è stato l’attore Chris Pratt, marito dell’attrice Anna Faris e co-star della Lawrence nel nuovo film ‘Passengers’.
Per cercare di rilassarsi, l’attrice 25enne ha rivelato di aver fatto ricorso all’alcol e di aver successivamente chiamato la madre in cerca di supporto psicologico.
Intervistata dalla rivista The Hollywood Reporter, Jennifer ha ricordato: “Ho bevuto un sacco. Ma la cosa più ha resa ancora più ansiosa e, una volta giunta a casa, continuavo a ripetermi ‘Cosa ho fatto? Non lo so'”.
“Lui è un uomo sposato. Era la prima volta che baciavo un uomo sposato e il senso di colpa è una sensazione che ti si attacca allo stomaco. Sapevo che lo stessimo facendo solo per lavoro, ma non potevo di certo dirlo al mio stomaco! Così ho chiamato mia madre e le ho chiesto: ‘Puoi solo dirmi che andrà tutto bene?’ Mi sentivo vulnerabile. E non sai fin dove spingerti. Cioè vuoi che la scena sembri vera e sia il più credibile possibile… Ma allo stesso tempo, non ero mai stata così vulnerabile prima di allora.”
La sensazione di vergogna e imbarazzo pare sia stata quindi molto forte per l’attrice premio Oscar, sebbene sul set si respirasse un’atmosfera molto professionale.
“È stato strano. Tutto è stato fatto nel modo giusto. Nessuno ha fatto o detto qualcosa di sbagliato. È stata solo un’esperienza bizzarra!”





COMMENTI
Vedi tutto