Jennifer Hudson: ‘Mio figlio mi ha salvato la vita’

Jennifer Hudson: ‘Mio figlio mi ha salvato la vita’

Jennifer Hudson sente di dover tutto al figlioletto di 6 anni David, unica ragione di vita dopo i tragici eventi…


***image_caption***
Jennifer Hudson sente di dover tutto al figlioletto di 6 anni David, unica ragione di vita dopo i tragici eventi che hanno inevitabilmente segnato la sua vita nel 2008, anno in cui vennero uccisi a colpi di pistola la madre, il fratello e il nipotino di 7 anni.
Nel corso di un’intervista rilasciata a Glamour, l’attrice e cantante 34enne ha rivelato: “Sono passata dall’essere una zia, dall’avere una madre e dall’essere una figlia al non avere più una madre e all’essere diventata una mamma, con la responsabilità di crescere da sola un bambino. A mio figlio David dico sempre: ‘Tu mi hai salvato la vita’”.
“È frustrante per me anche solamente tentare di iniziare una conversazione con una persona che non ha passato quello che ho passato io. Mi viene sempre da dire: ‘Non ti disturbare nemmeno perché non sai assolutamente nulla’. Non si conosce mai abbastanza la propria forza d’animo, fino a quando non si affrontano tragedie di questo tipo”.
La tragedia colpì la Hudson, nella fase d’oro della sua carriera, dopo aver vinto un Oscar nel 2007 come miglior attrice non protagonista in Dreamgirls, e il successo del singolo Spotlight.
Jennifer è nota al grande pubblico anche per aver avuto una parte nella versione cinematografica di Sex and The City, in cui ha interpretato l’assistente di Carrie, alter-ego nelle serie di successo di Sarah Jessica Parker.





COMMENTI
Vedi tutto