Jane Fonda per la parità dei sessi

Jane Fonda per la parità dei sessi

La storica attrice hollywoodiana Jane Fonda si è da sempre fatta portavoce dei diritti delle donne. La star 77enne, tornando…


***image_caption***
La storica attrice hollywoodiana Jane Fonda si è da sempre fatta portavoce dei diritti delle donne.
La star 77enne, tornando sull’argomento del gender equality, ha chiesto al mondo del cinema di coinvolgere maggiormente le rappresentanti del gentil sesso nella stesura delle sceneggiature, così da ottenere una visione della realtà a 360%.
“È una cosa importante perché le donne vedono la realtà diversamente – ha riferito la Fonda a Vulture – sia che si tratti di una relazione, che di un’intera situazione globale”.
“Se la narrazione viene solamente dagli uomini, significa che stiamo perdendo il punto di vista del restante 50% della popolazione!”.
Jane, inoltre, crede che la scarsa presenza delle donne nell’industria cinematografica abbia delle implicazioni che vanno al di là del semplice film.
La star di ‘Barbarella’ ha aggiunto: “I film creano le coscienze, quindi ad essere danneggiate non siamo solo noi donne, ma anche gli uomini stessi”.
“Se non si ottiene la narrazione dall’altra metà, anche l’opinione maschile non potrà che essere menomata”.
Nel definire la sua idea di femminismo, recentemente la Fonda ha spiegato: “Essere una femminista non significa essere contro gli uomini e nemmeno andare per strada a dare fuoco ai reggiseni. Il femminismo non è altro che la vocazione ad essere considerate degli esseri umani con uguali diritti e opportunità”.





COMMENTI
Vedi tutto