Jake Gyllenhaal: ‘Heath Ledger mi manca da morire’

Jake Gyllenhaal: ‘Heath Ledger mi manca da morire’

La morte di Heath Ledger ha lasciato un vuoto incolmabile in Jake Gyllenhaal che, a distanza di dieci anni da…


***image_caption***
La morte di Heath Ledger ha lasciato un vuoto incolmabile in Jake Gyllenhaal che, a distanza di dieci anni da ‘I Segreti di Brokeback Mountain’, rivela di sentire ancora forte la mancanza del collega e amico.
L’attore statunitense spiega come, dopo la morte di Heath, avvenuta nel 2008 a causa di un’overdose accidentale, abbia scelto di dare priorità alle cose e alle persone davvero importanti della sua vita.
“Mi manca da morire – ha dichiarato Gyllenhaal al ‘Daily Mirror’ – Non averlo più qui è molto triste perché mi mancano le sue espressioni e le nostre conversazioni. Quando ti rendi conto di quanto sia fragile la vita, cominci ad apprezzare maggiormente le cose importanti e smetti di perdere tempo con quelle che sono superficiali e frivole. Ora cerco di vivere alla giornata e di pensare solo al presente.
“Dopo la morte di Heath, ho cominciato a vedere la vita come un dono molto più prezioso di quanto pensassi prima e questo è stato un grosso cambiamento nella mia vita. Cerco di creare relazioni reali e stabili perché sono queste le cose che danno davvero senso alla vita.”
Vedere la sorella Maggie felice con il marito Peter Sarsgaard e i loro bambini, ha fatto sorgere in Jake il desiderio di diventare papà.
“Quando vedo mia sorella e vedo quanto sia felice con la sua famiglia, penso che un giorno vorrei avere anch’io quello che ha lei” – ha detto Jake.
Per realizzare il suo sogno, l’attore 34enne – in passato legato sentimentalmente a Taylor Swift e Kirsten Dunst e che al momento pare stia frequentando Rachel McAdams, sua coprotagonista in ‘Southpaw’ – spera di riuscire a trovare presto l’anima gemella.
“È difficile trovare la persona giusta e, allo stesso tempo, essere pronto per una relazione seria. Quando si incontra qualcuno serve del tempo per imparare a conoscersi meglio.”
“Non c’è nulla che mi renda più felice rispetto al pensiero di sposarmi e diventare padre. Non credo ci sia nulla di più gratificante di quello. Amo le mie due nipotine. Farei qualsiasi cosa per loro. Darei la mia vita per loro” – ha concluso Gyllenhaal.





COMMENTI
Vedi tutto