Il Festival di Sanremo rischia l’attacco della jihad, allarme terrorismo

Il Festival di Sanremo rischia l’attacco della jihad, allarme terrorismo

Il 65esimo Festival di Sanremo potrebbe essere l’obiettivo dei terroristi, è allarme


Una notizia che lascia senza parole. Il Festival della canzone italiana, che prenderà il via a partire dal prossimo 10 febbraio per una 4 giorni di musica, potrebbe essere in pericolo. Sembra che la cittadina ligure, nota per la kermesse che da 65 anni presenta sul palco del teatro dell’Ariston i migliori artisti italiani esordienti e già noti al pubblico, possa essere il prossimo obiettivo dei terroristi. La vicinanza con il confine francese, reduce dall’attentato alla redazione del giornale Charlie Hebdo, potrebbe essere una delle cause di allerta. E’ stata definita come zona di transito per i jihadisti diretti in Francia, Belgio o Germania.

L’allarme è stato dato nella città di Sanremo e nelle zone adiacenti in seguito alla segnalazione di due nordafricani, che potrebbero rientrare nella categoria dei “molto attivi” nella causa fondamentalista. Gli individui non avrebbero precedenti penali ma l’attenzione ora è molto alta, e il Viminale starebbe pensando alla richiesta dell’espulsione dal territorio italiano.

Sanremo è sempre stato al centro dell’attenzione per le proteste e l’occasione della kermesse, sempre più vicina, potrebbe essere un buon motivo per attaccare, oltre ad essere un obiettivo molto visibile. Un bersaglio che colpirebbe nel cuore il popolo italiano, in quello che è diventato nel tempo uno dei simboli della tradizione canora nostrana.

In questi giorni si sta pensando a un piano di sicurezza per la popolazione sanremese, oltre che per la manifestazione. Si determineranno le attività di sorveglianza e prevenzione per il perido della kermesse. Insomma, Sanremo 2015 si preannuncia essere un’edizione ad alta tensione.

Leggi le ultime novità sul Festival di Sanremo

Scopri i concorrenti dell’Isola dei famosi 2015

Silvia Zonca





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto