Hugh Jackman: ‘I fan mi fanno sentire in colpa’

Hugh Jackman: ‘I fan mi fanno sentire in colpa’

Hugh Jackman rivela di sentirsi in colpa quando non riesce ad accontentare i suoi fan con gli autografi e le…


***image_caption***
Hugh Jackman rivela di sentirsi in colpa quando non riesce ad accontentare i suoi fan con gli autografi e le foto.
“Immagino che ci siano state occasioni in cui i miei fan mi abbiano dato del maleducato – ha dichiarato l’attore australiano al The Guardian – dopo un po’ mi sento in colpa. Nella mia testa, mi dico: ‘Cosa hai fatto? Quella povera persona voleva solamente farsi una foto con te.’ Rimane nella mia mente questo pensiero”.
“È difficile per me. È più facile invece salutare tutti, guardare le persone negli occhi e stringere la mano, rispetto a fare il resto. Forse dipende dall’educazione che ho ricevuto”.
Hugh, tornato al cinema con ‘Pan’, ammette inoltre di trattare allo stesso modo tutti i membri della sua equipe, in memoria dei tempi della sua lunga gavetta, prima di diventare una star hollywoodiana.
L’attore ha aggiunto: “Non ero nessuno in questo settore fino all’età di 30 anni. Ho fatto tanti lavori dove rispondevo agli ordini degli altri ed ero sempre l’ultima ruota del carro. Ho sempre nutrito rispetto verso le persone che stavano sopra di me e che mi rispettavano. Adesso provo a fare lo stesso e non dimenticarmene”.





COMMENTI
Vedi tutto