Hozier critica Papa Francesco: ‘Faccia qualcosa per i gay’

Hozier critica Papa Francesco: ‘Faccia qualcosa per i gay’

Hozier ha criticato apertamente Papa Francesco per la sua attitudine verso gli omosessuali. Il cantante irlandese pensa che il Pontefice…


***image_caption***
Hozier ha criticato apertamente Papa Francesco per la sua attitudine verso gli omosessuali.
Il cantante irlandese pensa che il Pontefice dovrebbe fare qualcosa di concreto per spingere la comunità cristiana ad accettare le coppie composte da persone dello stesso sesso e non limitarsi solamente a dire di “non giudicarle”.
Nel corso di un’intervista, rilasciata al ‘Larry King Now’, il cantante 25enne ha dichiarato: “Questo credo sia uno dei paradossi della strana ipocrisia che regna in quell’organizzazione (la Chiesa Cattolica). Il Papa l’anno scorso ha detto: ‘Chi sono io per giudicare l’orientamento sessuale delle persone?’. Io penso che bisogna fare una differenza tra chi parla solamente per parlare e chi invece vuole davvero fare un grande cambiamento. Di sicuro è una cosa che dà speranza, ma dire nel 2015 ‘Chi sono io per giudicare?’ è qualcosa che andava detto 100 anni fa”.
Hozier, che non ha mai svelato la sua sessualità, ha inoltre spiegato come sia stata l’ “Irrazionale avversione della Chiesa verso l’omosessualità” ad averlo spinto a scrivere “Take Me To Church”, nominata ‘Canzone dell’Anno’ agli ultimi Grammy Awards.
“Loro hanno la colpa di aver istituito l’ineguaglianza tra i generi e delle pericolosissime politiche sulla contraccezione e, in questo caso, continuano a fomentare un’irrazionale avversione verso l’omosessualità. Una cosa che mi ha spinto a scrivere ‘Take Me To Church’. La Chiesa è responsabile dell’omofobia”.





COMMENTI
Vedi tutto