Harrison Ford soffre di amnesia retrograda

Harrison Ford soffre di amnesia retrograda

Harrison Ford ha rivelato di soffrire “amnesia retrograda”, dopo il terribile incidente dello scorso 5 marzo quando, a causa di…


***image_caption***
Harrison Ford ha rivelato di soffrire “amnesia retrograda”, dopo il terribile incidente dello scorso 5 marzo quando, a causa di un problema meccanico al suo monomotore d’epoca, precipitò rovinosamente su un campo da golf di Los Angeles.
L’attore 73enne ha spiegato: “Ricordo a tratti. Non ricordo tutto. Ho dei frammenti di ricordi. Ricordo quando il motore si è fermato. Ricordo quella parte molto bene. Ricordo la torre di controllo, ricordo i loro suggerimenti. Mi consigliarono di tentare una normale procedura di atterraggio, ma io mi rifiutai di seguire le loro indicazioni e dissi di no. È l’ultima cosa che ricordo, poi ci sono cinque giorni di vuoto”.
Harrison trascorse quasi un mese in ospedale, a causa di un trauma cranico, di una frattura alla zona pelvica e ad un’anca.
Ospite al talk show di Jimmy Kimmel, l’attore hollywoodiano è sembrato essere in buone condizioni e in vena di ironia.
Alla domanda del conduttore se, dopo essere precipitato sul campo da golf, abbia gridato “fore” (buca in inglese, ndr) Harrison ha risposto: “Non ho urlato Fore, ho urlato For…d!”.
Molto appassionato di velivoli, Harrison ha ottenuto la patente da pilota 19 anni fa ed è in possesso di 11 jet privati.
Prima di quest’anno, nel 1999, Ford era già stato coinvolto in un altro incidente in elicottero durante un volo a Santa Clara.





COMMENTI
Vedi tutto