Giornata Mondiale dell’Autismo

Giornata Mondiale dell’Autismo

Oggi, 2 aprile si celebra la sesta giornata della sindrome autistica


“Più frequente di quanto si pensi“: ecco lo slogan scelto per la sesta giornata della sindrome autistica. L’autismo è ormai un fenomeno sociale: se ne parla molto anche al di fuori dell’ambito medico, andando a toccare la politica, la famiglia, le associazioni, i giornali ma anche al cinema ed in libreria.

Lo slogan scelto sta ad indicare la difficoltà di individuare con precisione l’incidenza che ha la sindrome a livello mondiale: un problema non da sottovalutare per quanto riguarda l’educazione e la sanità. I dati mostrano che l’autismo è in crescita negli ultimi anni, andando a toccare 1 bambino su 50 e, per quanto riguarda i casi più gravi, 1 su mille.

Le cause sembrano molteplici ma la strada da percorrere è ancora lunga: sembra che la sindrome sia dovuta sia a fattori genetici sia a fattori ambientali. Per quanto riguarda i trattamenti, i genitori hanno un ruolo fondamentale, andando ad applicare modalità di comunicazione adatte ai propri figli.

E’ consigliata grande cautela per l’utilizzo di farmaci: alcuni di essi, tra cui gli antidepressivi sono altamente sconsigliati. Forte è la tendenza a creare gruppi di auto-mutuo-aiuto che consentono il sostegno reciproco in queste situazioni difficili.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto