Generazione touch screen

Generazione touch screen

Tecnologia


Ecco alcuni numeri: in Italia sono il 30% i bambini che hanno a disposizione uno strumento touch screen tra i 5 e gli 8 anni e ci sono ben 40 mila applicazioni scaricabili da iTunes per bambini a partire da 3 anni.

I numeri spaventano ma questa è la realtà, i bambini vengono a contatto con strumenti tecnologici sin da piccoli.
Passano moltissimo tempo a sfiorare lo schermo e per alcuni genitori potrebbe essere un bene dato che quando li usano sono concentrati e silenziosi.

Il business che si sta creando è illimitato dato che ogni giorno vengono inventate applicazioni scaricabili da iTunes, Google Play e Android.
A progettarle sono neuropsichiatri, pediatri, e disegnatori.

I tablet hanno un effetto ipnotico sui bambini tanto è vero che ci passano moltissimo tempo ma basta stare vicini ai propri figli e porre un limite di utilizzo e proporre attività alternative come uno sport all’aria aperta.
Dall’altro lato stimolano l’apprendimento e aiutano in caso di difficoltà di linguaggio.

Oppure può accadere come al 17 enne Nick D’Aloisio che ha inventato un app milionaria chiamata Summly, in questo caso usare il tablet è stato un bene.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto