Francesco Facchinetti rimanda le ‘seconde nozze’ con Wilma

Francesco Facchinetti rimanda le ‘seconde nozze’ con Wilma

Un bambino da crescere, un altro in arrivo e tanti progetti lavorativi. Per Francesco Facchinetti e Wilma Helena Faissol, sposatisi…


***image_caption***
Un bambino da crescere, un altro in arrivo e tanti progetti lavorativi. Per Francesco Facchinetti e Wilma Helena Faissol, sposatisi con rito civile a Mariano Comasco nel dicembre 2014, il matrimonio religioso è rimandato a data da destinarsi.
Ai microfoni di OGGITV, l’ex-Capitan Uncino ha dichiarato: “Con mia moglie ci siamo già sposati. Festeggeremo quando avremo tempo e quando avremo un po’ di spazio per goderci questa cosa, ma adesso ci sono tanti progetti sul tavolo, come crescere un bimbo e la nascita di una nuova creatura, oltre ad altri progetti lavorativi. Quindi dobbiamo concederci un po’ di tempo prima di dover fare il matrimonio”.
Francesco, padre di Leone, primogenito con Wilma, e Mia, avuta con Alessia Marcuzzi, sembra non essersi ancora abituato all’attesa che separa dalla nascita di un bambino.
“Ogni attesa di un figlio è diversa dall’altra – ha spiegato Facchinetti – Avendo visto due pancioni crescere, potrei dire di esserci ormai abituato, ma tutte le pance sono diverse. Questa pancia è già molto grande, mentre la pancia per il piccolo Leo e per Mia erano un po’ più piccole. L’effetto e la sorpresa è quello di scoprire tutte le volte il dono della vita, che è il dono più grande che ci sia, nonostante questo mondo ha delle cose che non vanno bene”.
Per il conduttore e cantante 35enne, inoltre, a differenza delle donne, gli uomini devono imparare a diventare papà.
“Quello del papà è un mestiere che non si può imparare fino in fondo – ha spiegato – Noi siamo più ‘sfortunati’ rispetto alle madri. La mamma è già mamma quando è incinta, mentre noi papà non capiamo nulla. Quando nascono i figli e ce li danno in braccio… diciamo: ‘Questo è mio figlio? lo tenga lei che c’ho paura di fargli male!'”.





COMMENTI
Vedi tutto