Ennio Morricone dice no a Tarantino

Ennio Morricone dice no a Tarantino

Il Maestro ha composto Ancora Qui unicamente per Elisa Toffoli, ma Tarantino se n’è appropriato. Morricone ha qualcosa da dire.


Durante un seminario per gli iscritti al master di Musica in Cinema e Televisione dell’Università Luiss di Roma, Ennio Morricone ha tenuto una speciale lezione durante la quale ha raccontato la sua lunghissima carriera. Anni e anni di lavori e musiche che Hollywood ha amato, adorato, adulato e scelto come colonne sonore per importantissime pellicole rimaste nella storia.

Gli studenti hanno fatto domande al Maestro, di vario genere. Una delle tante è riguardata Django Unchained e la sua collaborazione con Quentin Tarantino. Ennio Morricone ha infatti scritto e composto Ancora Qui e la canzone è stata cantata da Elisa Toffoli, proprio per una delle scene più romantiche dell’ultimo film di Quentin Tarantino:

“Django non mi è piaciuto troppo sangue, comunque io semplicemente ho composto una canzone per Elisa, apposta per lei. E mi è venuta in mente pensando a ’Per Elisa’ di Beethoven di cui c’è una citazione all’inizio e alla fine, poi l’ho scritta liberamente…[Tarntino] ha usato un arrangiamento pessimo per il film, ha scelto il provino della Sugar (l’etichetta discografica) solo pianoforte, senza sensibilità e rispetto. Ho detto spesso che con lui non ci vorrei mai lavorare, sceglie le musiche senza coerenza e io non ci posso fare nulla con uno così”.

 

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto