Elezioni 2013: Geppi Cucciari e il suo tg su La7

Elezioni 2013: Geppi Cucciari e il suo tg su La7

In una giornata di fuoco per la storia italiana, Geppi Cucciari ironizza a suo modo.


A urne chiuse ma a scrutini non iniziato, Enrico Mentana comincia la lunga diretta dedicata all’Election Day. Per stemperare i toni, “ammazzare il tempo” in maniera inconsueta, sceglie di affidare una parte del suo approfondimento al Tg di Geppi Cucciari che ovviamente, come c’era da aspettarsi, attacca tutto e tutti nel suo solito modo pungente e cattivo.

“Ciao Enrico, ti sto presidiando lo studio. Sai come è qui, ci vuole un attimo che uno si sposta dal luogo di lavoro e arrivederci e grazie. Urbano Cairo al tuo posto voleva mettere Rolando Bianchi, il centravanti del Torino. Quindi non ti preoccupare, tu cambi studio io resto qui per te. E’ bellissimo rivederti (…) noi siamo un po’ come quei parenti che si incontrano solo ai funerali. Ma non parliamo subito del PDL, aspettiamo qualche istante…”.

 

 

Altri interventi non hanno dato tregua a nessuna parte politica, Geppi ce l’ha proprio con tutti e non risparmia nessuno. Dalla festa con le modelle al quartier generale del Pdl alla pagina di Google ispirata a Grillo, dalla notte degli oscar per Giannino alla nuova pelle da giaguaro per Bersani.

 

 

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto