E’ morto lo stilista Ottavio Missoni

E’ morto lo stilista Ottavio Missoni

Si è spento nel corso della notte a Sumirago


Ottavio Missoni si è spento questa notte nella sua villa di Sumirago (VA) all’età di 92 anni. Il triste annuncio è stato reso noto dalla famiglia. Il celebre stilista era stato ricoverato nelle scorse settimane all’ospedale di Circolo di Varese in seguito a uno scompenso cardiaco. Successivamente, Missoni è stato dimesso lo scorso 1 maggio per fare ritorno a casa a Sumirago.

Lo stilista è nato nel 1921 a Ragusa, per poi trasferirsi con la famiglia a Zara, dove trascorre la giovinezza fino al 1941. Missoni si dedica all’atletica leggera e nel 1935 veste la maglia azzurra, nei 400 metri piani e nei 400 metri ostacoli. Nella sua carriera sportiva ha ottenuto ben otto titoli nazionali. Quella per lo sport è una passione che non abbandonerà mai, neanche quando, superati gli 80 anni, partecipa a competizioni di atletica master.

Nel 1953 Missoni sposa Rosita Jelmini, la cui famiglia possiede una fabbrica di tessuti ricamati in provincia di Varese. Con la moglie lo stilista avvia un’attività di produzione artigianale prima a Gallarate e poi a Sumirago. Nel 1960 gli abiti Missoni iniziano ad apparire sulle riviste di moda. La creazione di abiti colorati e leggeri costituisce l’innovazione che decreta il successo commerciale della linea su scala mondiale, tanto da ricevere tredici anni più tardi a Dallas il prestigioso Neiman Marcus Fashion Award.

Nel 1976 viene aperta la prima boutique di Missoni a Milano. L’11 febbraio 2001 l’azienda e la famiglia Missoni festeggiano con una serie di celebrazioni l’ottantesimo compleanno di Ottavio.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto