Disney chiude LucasArts

Disney chiude LucasArts

Chiusa la celebre casa produttrice di videogiochi


Disney ha chiuso un pezzo di storia per coloro che hanno amato alla follia videogiochi come Monkey Island o la saga legata a Guerre Stellari. La notizia, che in tanti avevano previsto ma a cui non si voleva pensare, è stata data da Kotaku, il famoso portale che parla appunto di videogames.

Le conseguenze della decisione saranno tutte a carico dei 150 dipendenti che hanno saputo la notizia ieri mattina. Tuttavia il marchio rimarrà sotto forma di licenza. Questo viene confermato in una nota interna della società americana.

Dopo avere valutato la nostra posizione del mercato dei videogame, abbiamo deciso di trasformare LucasArts da studio di sviluppo interno in una licenza, al fine di minimizzare il rischio della compagnia nel raggiungimento di un più vasto portafoglio di titoli di qualità per la serie di Star Wars. Con risultato, abbiamo proceduto a dei licenziamenti nella compagnia. Apprezziamo e siamo incredibilmente orgogliosi del talento dei team che hanno lavorato ai nostri nuovi titoli“.

Questa decisione deluderà molti fan: la casa ha segnato tre generazioni di appassionati ma purtroppo la società californiana non è riuscita, negli ultimi tempi, a rinnovarsi ed essere competitiva sul mercato.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto