David Beckham si sente un 21enne

David Beckham si sente un 21enne

Il 2 maggio ha spento le 40 candeline sulla torta, ma David Beckham ammette di sentirsi molto più giovane sia…


***image_caption***
Il 2 maggio ha spento le 40 candeline sulla torta, ma David Beckham ammette di sentirsi molto più giovane sia a livello fisico, che mentale.
Parlando del suo compleanno, festeggiato con un grande party vip in Marocco, l’ex-calciatore ha dichiarato al magazine Prestige Hong Kong: “Si tratta solamente di un compleanno come un altro. Forse un po’ più speciale… ma non è stato tanto diverso rispetto al mio 21esimo compleanno. Mi sento ancora giovane, nel cuore e nella mente. Una cosa che credo sia molto importante.”
David ha appeso gli scarpini al chiodo nel 2013 e, dal giorno del suo ultimo match ufficiale, ha scelto di dedicare la sua vita alla famiglia, composta dalla moglie Victoria e dai suoi quattro bambini, Brooklyn, Romeo, Cruz e Harper.
Nel descrivere la sua giornata tipo, il sex-symbol britannico ha affermato: “Mi sveglio, faccio colazione con i miei figli e poi li accompagno a scuola. Poi mi alleno e vado a prendere la più piccola di casa che finisce attorno alle 12. Torniamo a casa o andiamo al parco”.
“Da lì andiamo a prendere il resto dei ragazzi e nel pomeriggio li accompagno agli allenamenti sul campo, che finiscono sempre attorno alle 21”.
L’addio al calcio ha portato con sé tanti cambiamenti, ma David si dice più che felice di poter recuperare il tempo rubato alla famiglia, quando, allenamenti e trasferte internazionali, lo costringevano a stare lontano da casa per tanti giorni,
“Sì, è vero è un grande cambiamento, ma ci sono degli aspetti positivi: passo più tempo con i miei bambini, li porto agli allenamenti tutti i giorni personalmente, li porto a scuola… tutte le cose normali che fanno i papà. Faccio quello che amo”.





COMMENTI
Vedi tutto