Daniel Craig odia rivedersi sullo schermo

Daniel Craig odia rivedersi sullo schermo

Nella notte della prima proiezione mondiale di “Spectre”, nuovo attesissimo capitolo della saga dedicata a James Bond, Daniel Craig ha…


***image_caption***
Nella notte della prima proiezione mondiale di “Spectre”, nuovo attesissimo capitolo della saga dedicata a James Bond, Daniel Craig ha ammesso di non amare particolarmente rivedersi sullo schermo.
Nonostante abbia recentemente dichiarato che preferirebbe tagliarsi le vene, piuttosto che girare un altro film basato sulle gesta dell’agente segreto più famoso al mondo, l’attore inglese si è detto felice che il pubblico possa finalmente assistere al film, diretto dal regista Sam Mendes.
Parlando con Rick Edwards del Royal Albert Hall di Londra, Daniel ha speigato: “È fantastico vedere tutte queste persone stasera. Sono molto felice che la gente possa finalmente vedere il film”.
“Odio rivedermi sullo schermo, ma adoro interpretare James Bond”.
Dopo quattro film, Daniel probabilmente passerà il testimone ad un altro attore per vestire i panni dell’agente 007.
E, alla domanda su quale potrebbe essere il suo erede, ha risposto: “Non devo essere io a decidere. Se è un buon attore, che ben venga”.
Sebbene David appaia irremovibile, la produttrice del film, Barbara Broccoli, ha affermato che farà di tutto per fargli cambiare idea.
A Sky News ha dichiarato: “Vedremo cosa fare. Non vogliamo lasciarcelo scappare”.
Presente alla premiere di Londra, tutto il cast di “Spectre”, tra cui Monica Bellucci, Lea Seydoux, Naomine Harris e Christoph Waltz.





COMMENTI
Vedi tutto