Conte lascia Allegri arriva

Conte lascia Allegri arriva

Clamoroso al Cibali Antonio Conte lascia la Juventus e in zona poco Cesarini arriva Massimiliano Allegri.


Su Antonio Conte che lascia la Juventus e un Massimiliano Allegri che varca la stessa porta nemmeno dodici ore dopo che il primo l’aveva imboccata in senso contrario, ci sta tutto il calcio italiano. Sono lontani i tempi in cui vigeva il detto Squadra vincente non si tocca. In Italia nemmeno il record di punti in un campionato può dare la consapevolezza di essere intoccabile. Sia ben chiaro, è Antonio Conte a lasciare la Juventus non la società a mandarlo via.

Questo nel vizio, ma nella forma tutto ha un sapore molto differente. Il già faticoso rinnovo del contratto ottenuto con le garanzie all’allenatore per la costruzione di una compagine vincente per l’Europa, non ha più di tanto infastidito il Presidente della Juventus Andrea Agnelli, che ha continuato in modo imperterrito a non percorrere la strada tracciata da Antonio Conte. Il divorzio, così tanto rinviato ma sempre presente nell’aria, si è così consumato. E le dichiarazioni rilasciate sul sito della Juventus Football Club da parte del suo Presidente, praticamente preso d’assalto dai tifosi increduli, lasciano esterrefatti gli stessi con anche i media al suono : si riparte da zero.

Mai dichiarazioni e dimissioni come queste spaccheranno la società dalla tifoseria, vogliosa e ansiosa di primeggiare anche in Europa, come nelle intenzioni di Conte. L’anima vincente della società a quanto pare se ne è uscita da quella porta dalla quale vi è entrato Allegri nella mattinata di oggi. A farsi male è il calcio italiano. Quel calcio italiano che dopo la disfatta dei recenti mondiali, poteva con Antonio Conte ricreare almeno la propria dignità a livello Europeo. Andrea Agnelli ha detto di no. Adesso bisognerà sapere cosa ne penserà il mondo che ruota attorno alla società, vale a dire il tifoso. E Conte ? Si vociferano destini tricolori, ma è troppo presto per parlarne, almeno per lui.

 

Francesco Serviente





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto