Colin Farrell: ‘Ho mangiato fino a scoppiare’

Colin Farrell: ‘Ho mangiato fino a scoppiare’

In vista dell’inizio delle riprese di “The Lobster”, Colin Farrell rivela di aver mangiato dei cheeseburger a colazione, per mettere…


***image_caption***
In vista dell’inizio delle riprese di “The Lobster”, Colin Farrell rivela di aver mangiato dei cheeseburger a colazione, per mettere su i chili necessari ad entrare nei panni del suo ultimo personaggio.
Alla rivista “Shortlist”, l’attore irlandese ha dichiarato: “Per i primi due giorni, è stato divertente. Ma poi ho mangiato troppi cheeserburger a colazione. Ho mangiato fino a scoppiare. Tenevo cioccolata e biscotti sul comodino accanto al letto. Mi svegliavo alle 3 di notte e mangiavo con gli occhi chiusi.”
“All’inizio, ero costretto a buttare giù di tutto, ma dopo un po’ di tempo ho cominciato a mangiare ogni tot ore perché il mio corpo non ne poteva più”
L’alimentazione scorretta pare abbia avuto delle ripercussioni anche sull’umore di Colin: “Ero un po’ giù di morale. Accusavo delle difficoltà nei movimenti ed ero sempre più affaticato del solito. Quando si assumono troppi zuccheri, anche l’umore ne risente. Ma tutto sommato stavo bene. Sapevo che si fosse trattato di qualcosa di provvisorio e legato esclusivamente al film.”
Nonostante il dispendio di energie fisiche e mentali, Colin non sembra particolarmente interessato alla conquista di premi e riconoscimenti di alcun tipo.
“Se il film piace e la gente va a vederlo, allora sono contento. Per quanto riguarda il resto, i vari awards, ad esempio, li trovo divertenti: non puoi di certo prenderli sul serio. Ma se dico ‘Non significano nulla’ allora non significano nulla. Alla fine, tutto non significa un c***o, se proprio dobbiamo dirla tutta” – ha spiegato l’attore 39enne.
‘The Lobster’, uscito nelle sale italiane il 15 ottobre, è una commedia fantascientifica, ambientata in un futuro distopico e si è già aggiudicato il Premio della Giura in occasione del Festival del Cinema di Cannes 2015.





COMMENTI
Vedi tutto