Claudio Santamaria: ‘Non vorrei sapere di essere stato tradito’

Claudio Santamaria: ‘Non vorrei sapere di essere stato tradito’

Occhio non vede, cuore non duole. È questo in sintesi quanto sostenuto da Claudio Santamaria che, pur di salvare una…


***image_caption***
Occhio non vede, cuore non duole. È questo in sintesi quanto sostenuto da Claudio Santamaria che, pur di salvare una relazione importante, ammette che non vorrebbe venire a conoscenza di essere stato tradito.
“Se ho il sospetto di essere tradito, lo voglio sapere. Però, se tengo veramente tanto a quella persona e sento che lei mi ama davvero e che magari, se qualcosa è successo, per lei non conta, preferisco non sapere niente” – ha detto l’attore romano a “Vanity Fair”.
Claudio presto tornerà in televisione nella nuova fiction “È arrivata la felicità”, in cui interpreterà il ruolo di Orlando, un uomo che non riesce a rassegnarsi al tradimento della moglie, fuggita con un altro uomo.
Alla domanda se abbia qualcosa in comune con il suo personaggio, Santamaria ha risposto: “No. Non starei mai dietro a una persona che mi ha lasciato in quel modo. Soffrirei ma me ne farei una ragione. Se senti che una relazione si sta sfaldando, è giusto cercare di “lavorarci”, capire dove stai sbagliando, che cosa non stai mettendo di te stesso in quella storia. Ma se l’altra non mi vuole più, che posso fare?”.
Detto ciò, Claudio, padre di una bambina, Emma, con l’ex-compagna Delfina Delettrez-Fendi, si definisce un inguaribile romantico.
“Cosa desidero? – ha riflettuto l’attore 41enne – L’amore. Sono un romantico. Solo che faccio sempre casini”.





COMMENTI
Vedi tutto