Charlie Sheen cacciato da un bar

Charlie Sheen cacciato da un bar

Charlie Sheen ci ricasca. Il tribolato attore 50enne, più volte finito in riabilitazione per abuso di droghe e alcol, pare…


***image_caption***
Charlie Sheen ci ricasca.
Il tribolato attore 50enne, più volte finito in riabilitazione per abuso di droghe e alcol, pare sia stato cacciato dall’Hennessey’s Tavern, un bar situato a Dana Point, in California, per aver danneggiato il cellulare di una donna che stava tentando di riprenderlo.
Sheen, stando alle ricostruzioni del portale TMZ, avrebbe infatti strappato lo smartphone dalle mani della fan e, dopo un diverbio, è stato allontanato dagli addetti alla security.
L’episodio non ha però tolto il buonumore a Charlie che, dopo l’accaduto, ha stretto la mano al buttafuori e si è diretto a casa in auto.
Nonostante abbia più volte fatto parlare di sé per le sue notti brave, l’attore di ‘Due uomini e Mezzo’ si è recentemente reso protagonista di un gesto ammirevole nei confronti di un cameriere, a cui lasciò una mancia di 1.400 dollari dopo una cena (costata in tutto 629 dollari) in un ristorante di Beverly Hills, dove si era recato con il suo dentista, il Dr. Kevin Sands, e gli amici Jon Lovitz e Darius McCrary.
Un testimone ha raccontato: “Charlie era davvero di buonumore e ha regalato dei sorrisi a tutti. Diceva di dover molto al suo dentista per avergli regalato dei denti nuovi.”
“Il cameriere era scioccato quando ha letto la ricevuta, c’era un totale di 2000 dollari. Charlie ha precisato che non si trattava di un errore, nonostante la mancia fosse stata già inclusa nel conto”.





COMMENTI
Vedi tutto