Bruxelles, FOTO di gattini su Twitter per non aiutare i terroristi con le fughe di notizie

Bruxelles, FOTO di gattini su Twitter per non aiutare i terroristi con le fughe di notizie

Nel corso del blitz della polizia di ieri sera a Bruxelles la polizia ha chiesto alle persone di non dare informazioni sui luoghi delle perquisizioni. Ecco la brillante risposta degli abitanti


Sono state centinaia le persone di Bruxelles che hanno risposto all’appello delle forze dell’ordine del Belgio di non rivelare, via social, informazioni che potessero rivelarsi utili ai terroristi per individuare i luoghi oggetto della maxi retata di ieri sera. Come sappiamo, infatti, nella capitale belga la polizia è alla ricerca di Salah Abdeslam, uno dei terroristi responsabili degli attentati di Parigi del 13 novembre. Le persone, anche per smorzare la tensione, hanno così postato su Twitter centinaia di foto di gatti in modo anche da intasare il flusso di notizie sui movimenti della polizia di ieri sera.

La polizia, infatti, aveva chiesto ai media agli utenti dei social media, di non dare notizie sulle operazioni in corso e così, grazie all’hashtag #BrusselsLokeDown, sono state postate tantissime foto di teneri gattini.

Simona Vitale





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto