Bradley Cooper dà ragione a Jennifer Lawrence: ‘Hollywood è sessista’

Bradley Cooper dà ragione a Jennifer Lawrence: ‘Hollywood è sessista’

Bradley Cooper dice la sua dopo la polemica sollevata da Jennifer Lawrence che, con una lunga nota, ha accusato il…


***image_caption***
Bradley Cooper dice la sua dopo la polemica sollevata da Jennifer Lawrence che, con una lunga nota, ha accusato il mondo del cinema di pagare le donne molto meno rispetto agli uomini.
Nel corso di un’intervista rilasciata a ET Canada, l’attore 40enne sembra dar ragione alla giovane collega, affermando come ad Hollywood vengano utilizzati “due pesi e due misure”.
“Come spesso succede nel mondo in generale, vengono utilizzati due pesi e due misure – ha dichiarato Cooper – questo è solamente uno dei tanti aspetti”.
Bradley appoggia la scelta sia della Lawrence, che di Sienna Milller, che ha recentemente invitato a riflettere sulla stessa questione.
“Quando c’è l’occasione di sollevare un problema, come ha fatto Sienna o la stessa Jennifer, è una cosa positiva… Penso che noi possiamo davvero fare la differenza”.
A inizio settimana, Jennifer rivelava di esser rimasta “sotto-shock” quando, in seguito all’attacco hacker ai danni della Sony, si rese conto che lei e la collega Amy Adams avessero ricevuto un compenso economico di gran lunga inferiore rispetto a quello corrisposto agli attori Christian Bale, Bradley Cooper e Jeremy Renner, in occasione del film “American Hustle”.
“Quando la Sony ha subito l’attacco hacker, mi sono resa conto di quanto meno abbia ricevuto rispetto a chi ha la fortuna di nascere col ca**. Non me la prendo con la Sony. Me la prendo con me stessa. Dovevo negoziare di più invece di lasciar perdere subito” – ha sbottato la Lawrence.





COMMENTI
Vedi tutto