Angelina Jolie e la mastectomia: parla Brad Pitt

Angelina Jolie e la mastectomia: parla Brad Pitt

Il cancro di Angelina Jolie e la scelta estrema dell’attrice: ecco la parole del suo compagno Brad Pitt.


Proprio ieri ha fatto il giro del mondo la lettera di Angelina Jolie, ieri le sue parole apparse sul New York Times e che sono rimbalzate in rete e da ogni parte del globo sono state davvero toccanti e hanno regalato un’immagine inedita della bellissima attrice. Da bellezza statuaria a figlia orfana di madre. Da Premio Oscar a mamma modello che non vuole recare sofferenza ai suoi figli. Insomma, Angelina Jolie preventivamente ha scelto di sottoporsi a una doppia mastectomia al seno e le motivazioni sono state semplici, chiare e sin troppo ammirevoli.

“Mia madre ha combattuto contro il cancro per circa un decennio, ed è morta a 56 anni. Ha resistito abbastanza a lungo per vedere il suo primo nipote e per tenerlo tra le braccia. Ma gli altri miei figli non avranno mai la possibilità di conoscerla e di capire quanto fosse amabile e generosa. Parlo spesso ai miei figli della “mamma di mamma”, e cerco loro di spiegare loro la malattia che ce l’ha portata via. Mi hanno chiesto se la stessa cosa accadrà a me. Io ho sempre risposto che non devono preoccuparsi, ma la verità è che io sono portatrice di un gene “difettoso””.

Angelina Jolie oltre a sottolineare quanto importante per lei sia la sua famiglia e quanto fondamentale sia la felicità dei suoi figli aggiunge qualcosa alla lettera:

“Ho voluto scrivere questo per dire alle altre donne che la decisione di sottopormi alla mastectomia non è stata semplice. Ma che sono felice di averla presa. Le mie possibilità di sviluppare un cancro al seno sono precipitate dall’87% al 5%”.

E’ stato un bene per l’opinione pubblica, dunque, che l’attrice ci abbia letteralmente messo la faccia e non abbia avuto paura di parlare a cuore aperto a tutto il mondo, soprattutto alle donne, perché la prevenzione è importante e perché una doppia mastectomia non è un gioco da ragazzi per le donne, per svariati motivi. Chi meglio di lei, però, conosce il vero significato del lavorare con la propria immagine? E proprio per questo motivo, il suo gesto vale doppio e vale doppio l’averlo voluto condividere e non spiattellare ai quattro venti e la differenza – converrete con me -, è notevole.

Diciamo che un grande uomo ha sempre una grande donna accanto e adesso possiamo affermare con certezza anche il contrario: Angelina Jolie ha avuto accanto Brad Pitt, un uomo che si è dimostrato grande e comprensivo e del quale lei stessa ha dichiarato:

“Mi sento più forte per avere fatto una scelta che in nessun modo diminuisce la mai femminilità. Sono fortunata ad avere vicino un partner, Brad Pitt, così amorevole e solidale. A coloro che hanno una moglie o una fidanzata che sta attraversando qualcosa di simile, dico che devono sapere che in questo momento loro sono molto importanti. Brad è stato al Pink Lotus Breast center, dove mi sono operata, per tutta la durata del mio intervento. Siamo anche riusciti a trovare dei momenti per ridere insieme. Sapevamo che questa era la cosa giusta da fare per la nostra famiglia e che tutto questo ci avrebbe avvicinato ancora di più. E così è stato”.

Dal canto suo, invece Brad Pitt descrive così la scelta della sua compagna e madre dei suoi figli:

“Ovviamente mi commuovo facilmente a riguardo, avrebbe potuto mantenere privata la cosa, ma per lei era importante condividerla per mostrare alle persone che non devono avere paura. Al contrario, può essere qualcosa che rende più sicuri e forti”.

E prosegue:

“Aveva avuto da poche settimane l’intervento più importante: sono stati mesi belli e commoventi. È davvero un meraviglioso sollievo aver affrontato questa cosa e non avere più una spada di Damocle sulla testa. Ciò di cui vado più fiero è la mia famiglia”.

 

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto