Angelina Jolie: ‘Che sfida dirigere Brad’

Angelina Jolie: ‘Che sfida dirigere Brad’

Angelina Jolie ammetta quanto sia stato difficile svestire i panni della moglie e indossare quelli della regista per il marito…


***image_caption***
Angelina Jolie ammetta quanto sia stato difficile svestire i panni della moglie e indossare quelli della regista per il marito Brad Pitt in occasione di ‘By The Sea’, film da lei diretto e interpretato.
Parlando del nuovo film, che rappresenta il ritorno sul grande schermo dei due divi hollywoodiani, a più di 10 anni dall’uscita di ‘Mr And Mrs Smith’, Angelina ha spiegato al Sunday Telegraph: “I primi giorni sono stati un po’ difficili perché lui mi conosce talmente bene, da capire subito quando sono sul punto di perdere la pazienza o quando non sono contenta, indipendentemente da quello che dico. Ed ero nervosa perché avevo paura di non riuscire a dirigere le sue scene nel modo giusto e non riuscire a farlo sentire a suo agio e a dargli i mezzi per mettersi davvero alla prova. È stato impegnativo.”
Brad però pare non sia l’unico a capire subito cosa passi per la testa della sua partner.
“I temi del film sono molto forti e so cosa fa scattare Brad, conosco i suoi limiti, so di cosa è capace e cosa pensa. Ed è per questo che dovevo stare molto attenta al modo in cui dirigerlo – ha continuato la Jolie – Gli ho lasciato i suoi spazi e gli ho chiesto di fidarsi di me. Gli ho detto che avrei fatto del mio meglio nella sala di montaggio, solamente nel caso in cui lui si fosse aperto del tutto e avesse dato tutto se stesso per questo ruolo, tutte le sue emozioni e la sua sincerità. E lui lo ha fatto. Ha lavorato sodo.”
Nonostante nel film i Brangelina interpretino una coppia in crisi, nella vita reale i due sono uniti più che mai, ragion per cui le scene in cui i loro personaggi litigano sono state alquanto strane da girare.
“La parte più strana è rappresentata dalle scene del film in cui litighiamo, dovevo spingerlo a litigare e a rispondermi in maniera violenta. Vanessa, il mio personaggio, è una donna fragile e strana e quando le riprese finivano ritornavo a vestire i panni di una persona decisamente diversa da lei. A quel punto dovevo andare da Brad e parlargli. È stato schizofrenico!”
Nonostante i dubbi iniziali, Angelina considera l’esperienza molto positiva e, come più volte annunciato, conferma che presto passerà definitivamente dall’altro lato della cinepresa.
“È stato difficile per me perché, per quanto mi accertassi che tutti stessero bene, avevo finito per trascurare un po’ me stessa. Non c’era nessuna persona sopra di me che potesse giudicare la mia performance. Ma mi piace fare la regista e spero che in futuro mi si ripresenti l’oppurtunità di farlo ancora”.





COMMENTI
Vedi tutto