Amy Winehouse: anniversario di morte a due anni dalla scomparsa

Amy Winehouse: anniversario di morte a due anni dalla scomparsa

L’icona pop che avrebbe compito 30 anni a breve viene ricordata a Londra con una mostra organizzata dal fratello Alex.


 

La cantante di Back to black fu trovata morta il 23 luglio 2011 nella sua abitazione, in mezzo a varie bottiglie vuote di vodka. La sera precedente alla sua morte la sua guardia del corpo la vide osservare, come ipnotizzata, i suoi video musicali su YouTube. Morris, il suo bodyguard,  ammette di essersi stranito, poiché non era abitudine della cantante inglese guardare se stessa esibirsi sul palco, davanti al computer.

 

È stato proprio lui, la mattina seguente, a trovare il corpo della cantante privo di vita disteso sul letto, pensando all’inizio che fosse solo addormentata. Amy non voleva morire, lo aveva detto al suo medico personale Cristina Romete. La settimana prima di morire era svenuta già tre volte, per eccesso di alcool ed era stata avvertita riguardo alla pericolosità di ciò che stava facendo e del rischio che stava correndo. Nessuno riuscì però a fermarla quella sera e da sola, lei, non seppe controllarsi.

Amy Winehouse
Amy Winehouse

 

L’icona del pop morì a soli 27 anni e con lei ci lasciò una parte di storia della musica soul. Non fu l’unica a morire così giovane: Kurt Cobain, Jim Morrison, Janis Joplin, Jimi Hendrix sono i nomi degli artisti leggendari che si è soliti ricordare per esser morti alla stessa età della Winehouse.

 

Suo fratello Alex ha voluto ricordarla organizzando una mostra allestita al Jewish Museum di Camden, a Londra. Abiti, dischi ed altri numerosi oggetti appartenenti alla pop star sono stati raccolti per dare ai fan una visione più intima della vita e della forte personalità di Amy, tra questi una tenerissima uniforme scolastica, che la cantante inglese aveva nascosto e conservato premurosamente. La mostra si attenta alle sue origini ebraiche, alla sua famiglia, infanzia e adolescenza.

 

“Amy Winehouse: a Family Portrait” durerà fino al 15 di settembre. Noi la ricordiamo con uno dei pezzi più conosciuti della sua carriera.

 

Amy Winehouse – Rehab

https://www.youtube.com/watch?v=KUmZp8pR1uc





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto