Allarme bomba a New York, evacuato aeroporto LaGuardia

Allarme bomba a New York, evacuato aeroporto LaGuardia

Dopo i terribili fatti di Boston, un altro evento shock scuote l’America


E’ stato fermato un 32enne di Manhattan, Scott McGann, che stamattina si è avvicinato ai controlli dell’aeroporto di New York con fare minaccioso. Secondo le prime ricostruzioni, l’uomo, che secondo le autorità si comportava come un pazzo, teneva nella propria borsa una bomba che si è rivelata essere finta.

L’ordigno, composto solo da batterie e da alcuni fili elettrici, ha comunque fatto scattare l’allarme. Il terminal principale dell’aeroporto di LaGuardia è stato evacuato: centinaia di persone hanno sostato fuori dalla struttura, aspettando che terminassero le operazioni della polizia.

L’evacuazione è avvenuta alle 5.30 del mattino, le 11.30 italiane. Ma poco prima delle 9 l’allarme è cessato: i viaggiatori hanno potuto rientrare nel terminal ed i voli sono ripresi.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto