Villa Giulia: lanterne magiche e macchine dei sogni in mostra

Villa Giulia: lanterne magiche e macchine dei sogni in mostra

È stata inaugurata sabato 26 ottobre al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia la mostra La macchina dei sogni-Seduzioni dal cinema. Lanterne magiche e altre meraviglie. Sarà allestita sino al primo dicembre.


La suggestiva esposizione illustra l’evoluzione delle ricerche sulle “ottiche”, attraverso l’esposizione di strumenti e pezzi rari di grande effetto visivo del Settecento e Ottocento europeo, insieme a stampe, dipinti e manifesti del periodo del cinema muto.

Protagonisti della mostra sono i magnifici oggetti provenienti dalla collezione della Cineteca Lucana. Tra questi spiccano le lanterne magiche che già nel Settecento meravigliavano il pubblico proiettando sulle pareti le immagini dei vetrini dipinti, grazie all’abilità di esperti lanternisti.

La mostra è arricchita inoltre da preziosi visori ottici, visori stereoscopici, macchine da presa in legno con i loro accessori originali e macchine da proiezione, strumenti questi in grado di riprendere e riprodurre perfettamente il movimento. Chiude il percorso espositivo la macchina da presa usata da Giuseppe Tornatore nel suo film Baarìa.

Per l’intera durata dell’esposizione si organizzano, ogni sabato pomeriggio, visite guidate gratuite alla mostra e alla collezione kircheriana ospitata al primo piano del museo. L’opera “Ars Magna Lucis et Umbrae”, scritta dal gesuita Athanasius Kircher intorno alla metà del Seicento, è infatti fondamentale per la creazione della lanterna magica. Per info e prenotazioni: 063226571. (r.v)

locandina Lanterne magiche

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto