Venezia art night 2014: la festa dell’arte diventa europea

Venezia art night 2014: la festa dell’arte diventa europea

Art Night Venezia 2014, torna per la quarta edizione sabato 21 giugno. La manifestazione ideata e coordinata dall’Università Ca’ Foscari coinvolgerà oltre un centinaio di istituzioni pubbliche e private per circa 400 eventi gratuiti. Si comincia alle 18, si va avanti sino a notte fonda tra eventi d’arte e aperture eccezionali con visite guidate, concerti, letture


La notte del solstizio d’estate è di quelle foriere di magia, ma non c’è niente di paranormale in questo caso, nessun tema new age, è l’arte la vera grande magia che si respirerà tra calli e canali veneziani per una notte d’arte che da quest’anno entra a pieno titolo tra le Notti d’arte Europee capitanate da quella celeberrima di Parigi e che Venezia condivide in Italia solo con  Bologna e Firenze: “Sin dalla sua nascita, quattro anni fa, Art Night – sottolinea Silvia Burini, docente a Ca’ Foscari, ideatrice e coordinatrice dell’iniziativa – ha fatto soffiare un vento nuovo lungo calli veneziane. Ha stimolato il nascere e consolidarsi di importanti sinergie che si protraggono e si sviluppano durante tutto l’anno e non sono finalizzate solo all’organizzazione della notte di giugno. Protagonisti spesso proprio i nostri studenti che si sono impegnati in prima linea per le partnership attivate con le maggiori istituzioni pubbliche e private della città”.

Ore 18, Venezia Art Night comincia, come sempre, nel Cortile centrale dell’ateneo veneziano. In scena la perfomance “Family Dress”, una grande onda colorata e vitale presentata da Maliparmi. Si tratta di un progetto di “arte relazionale” ideato da Do-Knit-Yourself in collaborazione con NABA, Nuova Accademia Belle Arti Milano dove un mosaico di 30 abiti dà vita a un’opera corale tessuta da differenti realtà in diversi luoghi del mondo. Gli abiti, due dei quali realizzati con ricami e tessuti della memoria Malìparmi, sono collegati tra loro con lunghi strascichi. Si muoveranno, danzando tra il pubblico, indossati dagli studenti di Ca’ Foscari e di tutti gli atenei veneziani e, accompagnati da musicisti, si riverseranno per le calli a dare il senso delle fitte quanto talvolta invisibili trame che la creatività intesse tra la gente.


Evento clou della notte sarà affidato a Nico Vascellari che, insieme ala gruppo musicale Ninos du Brasil alle 22.30, a Ca’ Foscari, presenterà, in anteprima assoluta il nuovo album “Novos Misterios” accompagnato dai video di Carlos Casas.

Per conoscere il dettaglio del corposo programma gli indirizzi internet sono: www.artnightvenezia.it e www.unive.it .





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto