Update Festival di Finale Ligure

Update Festival di Finale Ligure

Dove eravamo rimasti? Il Festival di Finale Ligure sta iniziando a prendere vita. Sono state messe giù le prime idee…


Dove eravamo rimasti?
Il Festival di Finale Ligure sta iniziando a prendere vita.
Sono state messe giù le prime idee concrete.
Innanzitutto la selezione degli artisti della sezione arti visive: Andrej Mussa costruirà un video di circa 30 minuti per l’opera “Maine” di Riccardo Deni.

Cosimo Terlizzi porterà avanti il progetto “Video da appartamento” accompagnandolo alla piece teatrale di Edmond Py dal titolo “Un pomeriggio da sfascia carrozze”. Inoltre si è iniziato a pensare concretamente agli spazi. Le possibilità sono numerose: gli spazi interni dei tre teatri finalesi oppure la piazza del lungomare? O ancora la spiaggia precedente alla Baia dei Saraceni in località Varigotti? Per il momento la scelta pende verso gli spazi interni, meno costosi e più facili da attrezzare.

Si dovrebbe prediligere la spettacolarità o l’effettiva maggiore sicurezza di allestimento che deriva da uno spazio interno?
Infine si sono messe giù alcune cifre per la scelta di un ufficio stampa.
In pole position per ora vi è lo Strenesse Ufficio stampa di Milano con un budget di 28mila euro circa per quanto riguarda la pubblicizzazione, la divulgazione, gli inviti e la gestione degli invitati.
Si può trovare di meglio?
Ai prossimi aggiornamenti!





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto