Un anno fa moriva “Sic”. Il ricordo del campione in un libro scritto dai genitori

Un anno fa moriva “Sic”. Il ricordo del campione in un libro scritto dai genitori

“Il nostro Sic” è un libro scritto da Rossella e Paolo Simoncelli, edito Rizzoli. Un racconto appassionato, l’unico libro ufficiale sul motociclista italiano scomparso prematuramente.


L’indimenticato ed amato “Sic” moriva in gara, a Sepang, il 23 ottobre di un anno fa lasciando sgomento non solo nel mondo degli appassionati di motociclismo ma in tutto il Paese. Quel capo di riccioli biondi, quel sorriso da ragazzo sono rimasti nel cuore di tutti.

Rossella e Paolo Simoncelli, genitori di Marco, sono gli autori del libro “Il nostro Sic” per i tipi della Rizzoli, in uscita questo mese. Il volume è stato curato da Paolo Beltramo, telecronista di Mediaset, a bordo pista nei Gp.

E’ l’unico libro ufficiale su Simoncelli con il racconto in prima persona del padre e della madre del campione e i contributi di tutti gli amici più cari.

Si vive di più andando cinque minuti al massimo di quanto non faccia certa gente in una vita intera.” Prima di Supersic c’era Marco, un ragazzo con un casco naturale di ricci in testa e con il sogno di andare più forte di tutti. Che poi si trattasse delle sue colline romagnole da scendere in bici senza mani, del campionato di Minimoto vinto a dodici anni o del Motomondiale, non aveva importanza: Marco voleva
stare davanti. Sempre, con quel suo stile particolarissimo perché lui sulla moto, su qualsiasi moto, ci stava un po’ stretto. In Il nostro Sic a prendere la parola è un coro straordinario: Paolo, Rossella, la fidanzata Kate e gli amici di una vita ci raccontano, anche attraverso foto e documenti inediti, com’era davvero il mondo di Marco. (gm)

https://www.youtube.com/watch?v=IoRtlty_DAc





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto