Tre mostre, 742milioni di dollari: quando lo show culturale funziona

Tre mostre, 742milioni di dollari: quando lo show culturale funziona

Cifre che ci raccontano perché investire nei musei conviene. Le fornisce il Met di New York annunciando che le tre mostre della primavera estate hanno generato 742 milioni di dollari il 10 per cento dei quali (74,2 milioni) sono finiti direttamente nelle casse dell’amministrazione municipale per entrate fiscali


Certo, le tre mostre della primavera del Metropolitan Museum of Art sono state di tutto rilievo, richiamando un vasto pubblico: Impressionismo, Moda e modernità (febbraio-maggio 440.973 visitatori) ; Punk : Chaos of Couture (maggio-agosto 442.350 visitatori), e Imran Qureshi (259.858 visitatori da maggio al 31 agosto quando l’indagine è stata completata).

 

Secondo l’indagine condotta dall’ufficio ricerche di mercato / Marketing & Relazioni Esterne del museo, la cifra stimata di 742 milioni dollari è stata generata dal turismo regionale, nazionale ed internazionale. Impressionante la stima per l’intero esercizio fiscale 2013; si parla di 5,4 miliardi di dollari spesi a New York dai visitatori del museo in arrivo da fuori città.

Thomas P. Campbell, direttore e amministratore delegato del Metropolitan Museum , ha osservato : “E’ particolarmente gratificante vedere che i visitatori da tutto il mondo continuano a rispondere con entusiasmo alle diverse mostre del Met e alla raccolta permanente. Una visita al Met è stata citata più volte, da più della metà dei visitatori del nostro sondaggio, come una delle ragioni principali per la decisione di recarsi a New York“.

 

Ci asteniamo da commenti e dal tracciare ogni parallelo con la realtà italiana. (g.m)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto