Torre di Pisa, meraviglie in notturna

Torre di Pisa, meraviglie in notturna

La Torre di Pisa aperta di sera, fino al primo settembre. Oltre agli orari di accesso previsti durante il giorno è possibile visitare il campanile più famoso del mondo anche dalle 20 alle 22


L’iniziativa, organizzata dall’Opera della Primaziale Pisana, nasce dalla volontà di valorizzare il proprio patrimonio attraverso una fruizione nuova e di grande suggestione. L’inedita visita al Campanile è impreziosita dai colori del tramonto e dalle luci della notte, nel silenzio e nella pace delle ore serali quando il grosso del flusso turisticoPisa-Foto-di-Riccardo-Pellegrini-1 ha lasciato la Piazza.

 

Prima di salire in cima alla Torre, è inoltre possibile visitare la sala del Pesce. Si tratta di uno spazio mai visto prima d’ora. In seguito ai recenti lavori di restauro, è stato infatti liberato l’interno del campanile, fino ad ora occupato da strumenti di controllo della pendenza, ma concepito come uno spazio vuoto. Dalla sala Pesce, è possibile quindi alzare gli occhi e vedere il cielo, come attraverso uno speciale e incredibile cannocchiale.

 

L’Opera della Primaziale pisana, ha deciso inoltre di abbinare alla visita del Campanile di sera, anche quella del Camposanto Monumentale. Ultimo dei monumenti sorgere sulla piazza, è uno straordinario chiostro quadrangolare che, con la sua facciata marmorea, conclude a nord la piazza dei Miracoli. Il Camposanto fu concepito per la sepoltura dei morti come pure per l’ammaestramento dei vivi, invitati a riflettere sulla vita terrena ed eterna dal grandioso ciclo di affreschi. Gravemente danneggiati da un incendio nella seconda guerra mondiale, gli affreschi oggi sono stati in buona parte restaurati e ricollocati in parete.

La possibilità di rivedere gli affreschi in parete, è impreziosita da un’illuminazione suggestiva ma al tempo stesso rispettosa del fascino melanconico di quella che è una delle più antiche architetture medievali destinate al culto dei morti. (www.opapisa.it) (r.v)

Pisa-Foto-di-Riccardo-Pellegrini-2





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto