Torino Capitale del Design 2008

Torino Capitale del Design 2008

I mesi autunnali carichi di nebbiolina, rugiada e foglie rosse si alternano ai colori brillanti delle montagne, per lasciar spazio…


I mesi autunnali carichi di nebbiolina, rugiada e foglie rosse si alternano ai colori brillanti delle montagne, per lasciar spazio al tiepido primo sole. I canottieri solcano il fiume con le prime vogate.
La Mole è sempre lì, è sempre lei, suntuosa e regina.
Torino regala ogni giorno dell’anno emozioni forti e trasudanti da un fascino che le è intrinsecamente proprio.

Quest’austerità, tale fascino sabaudo resta una costante nella capitale piemontese, senza tuttavia ostacolare il progresso incalzante nell’architettura, nella tecnologia e nello sport che ha visto crescere Torino negli ultimi anni.
Non a caso, la prima capitale dello stivale è stata scelta dall’ International Council of Societies of Industrial Design (ICSID) per essere la prima capitale mondiale del Design. Per tutto il 2008 ha ospitato e sarà protagonista ancora nei mesi futuri di iniziative varie e multiformi che abbracceranno non solo il Design e l’architettura ma anche eventi artistici, culturali, didattici ad essi connessi.

La città di Torino nasce come entità industriale avanguardistica, dotata di creatività e flessibilità.

Proprio queste peculiarità sono rese leitmotiv del processo di innovazione e rinnovo di Torino, che costituiscono la matrice vera e propria del progetto di Capitale mondiale del Design.
Al fino di poter organizzare l’intero anno in modo coerente e ricco di stimoli, sono stati identificati quattro target diversi del progetto e altrettante aree tematiche di sviluppo.

Il target di questo macro progetto spazia dai cittadini alle istituzioni, al mondo del lavoro e gli studiosi. Per facilitare l’organizzazione e la programmazione degli eventi sono state stilate quattro linee guida: Public Design, Education and Design, Economy and Design e Design Policies. Ad orchestrare tale pluralità di iniziative una grande flessibilità che, gli organizzatori del progetto indicano come elemento necessario per qualsiasi iniziativa cittadina futura.

Torino, anche grazie alle Olimpiadi Invernali 2006, sta crescendo moltissimo, ampliando I suoi orizzonti verso linee internazionali e multiculturali.
Il Design è una nuova frontiera, che si spera possa aprire nell’ambito torinese, piemontese e soprattutto italiano nuovi e costruttivi dibattiti.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto