Salone del libro 2013, gli incontri con gli autori

Salone del libro 2013, gli incontri con gli autori

Salone del Libro di Torino, dal 16 al 23 maggio (con anticipi a partire da domani) la 26ma edizione della librolandia nazionale


Alziamo le mani, ci arrendiamo ma non ce la svigniamo, vorremmo poter segnalare tutto, posizioni critiche incluse, soprattutto, ma di Salone del Libro ce n’è uno solo, e l’occasione per parlare di libri è troppo ghiotta per addentrarsi in polemiche. La sfilata dei nomi delle belle lettere (ma anche di quello meno belle) è imponente (per approfondire temi e programmi rimandiamo all’articolo già pubblicato). Il viaggio comincia con le proposte degli editori principali.

 

David Grossman
David Grossman

Mondadori concentra molti dei suoi scrittori nella giornata di sabato 18, quando sarà possibile imbattersi in: Carmine Abate che presenta La collina del vento; Alejandro Zambra con Modi di tornare a casa; Roberto Giacobbo con Conosciamo davvero Gesù?; Mauro Corona con Venti racconti allegri e uno triste; Marta Pastorino con Il primo gesto; David Grossmann con Caduto fuori dal tempo e quindi; Piergiorgio Odifreddi con Abbasso Euclide!; Giuseppe Culicchia che presenta La venere in metro; e Aldo Grasso col suo Storie e culture della televisione italiana; Eugenio Scalfari che presenta Opere, Meridiano con Asor Rosa. E ancora: Margherita Oggero (Perduti tra le pagine) e Giuseppina Versace (Con la testa e con il cuore si va ovunque). Ma troviamo anche Matteo Renzi, che a Torino domenica 19 presenta Oltre la rottamazione. Nessun giorno è sbagliato per provare a cambiare; e poi Aldo Cazzullo, Alberto Angela, Paolo Giordano, Giordano Bruno Guerri

 

Numerosi gli appuntamenti con gli autori Feltrinelli (con Kowalski e Gribaudo). Nel corso dei cinque giorni troviamo: Péter Esterházy, Andrea Bajani, Lorella Zanardo, Simonetta Agnello Horby, Marina Calloni, Stefano Benni, Giuseppe Culicchia, Martino Gozzi, Giovanni Montanaro, Virginia Virilli, Cristina Comenicini…tra gli altri.

Stefano_Benni_4698_C
Stefano Benni

 

Per gli incontri con gli autori Einaudi apre le danze Concita De Gregorio, seguono: Gianni Riotta, Massimo Carlotto, Mariapia Veladiano, Nicoli Lilin, Diego De Silva, Marco Revelli, Alberto Asor Rosa, Paola Mastracola, Paolo Crepet. E tra i momenti più interessanti dell’intero salone la conferenza (domenica, 19) La Costituzione siamo noi, l’epoca dei diritti. Occasione del dibattito è la pubblicazione dei libri di Ugo Mattei (Contro le riforme), Salvatore Settis (Azione popolare) e Gustavo Zagrebelsky (Fondata sul lavoro).

 

Tra gli appuntamenti targati Bompiani, l’incontro (sabato 18) con Lidia Ravera in occasione della pubblicazione di Piangi Pure; quindi l’incontro Lucio e io. Omaggio a Lucio Dalla, con Marco Alemanno in occasione della pubblicazione di Dalla luce alla notte. E per la casa madre Rizzoli ecco, tra gli altri, Aidan Chambers, Guy Bass, Mariapia Veladiano

Per Garzanti, sabato 18 ecco Andrea Vitali, quindi Vito Mancuso e Paolo Floris D’Arcais; e Julie Kibler che presenta il suo romanzo Tra la notte e il cuore. Domenica, 19, in programma l’incontro con Roberto Ampuero dedicato ai 20 anni del detective Brulè.

Paolo_RuffiniPaolo Ruffini con Speriamo che vada tutto bene (esordio letterario per l’attore comico) e un laboratorio con Guido Harari tra le proposte di Tea (Mauri Spagnol), mentre Paolo Di Stefano, Fabio Stassi e Andrea Molesani sono i protagonisti degli incontri promossi da Sellerio.

Neri Pozza a Torino propone un ritorno ai fondamentali attraverso la domanda: Cos’è la letteratura? E così in occasione della presentazione del Premio Nazionale di Letteratura Neri Pozza, la casa editrice tenta una risposta attraverso l’incontro  (domenica, 19) con Ernesto Ferrero, Luigi Bernabò, Alessandro Bertante, Antonio Franchini, Giuseppe Russo, Antonio Scurati.

 

Ovviamente non è tutto, ma ne riparleremo (g.m)

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto