Roland. Macchine e animali: torna il Festival milanese

Roland. Macchine e animali: torna il Festival milanese

Letteratura, editoria e critica, ecco come descrivere un tre parole uno dei festival più interessanti d’autunno. Scoprite quello che vi aspetta a Milano in questo fine settimana.


Se la tra domanda è: Cos’è Roland? La risposta è facile, semplice, immediata, diretta. Ecco infatti cosa recita il sito ufficiale dell’evento:

“Roland è una manifestazione che intende innescare una riflessione condivisa su scrittura, editoria, critica e pubblico. L’obiettivo di Roland è quello di provare a dotarsi di ulteriori diottrie per comprendere sempre più in profondità (e responsabilmente) i meccanismi che determinano l’esistenza di un libro e la sua percezione nel campo letterario. Il tutto, partendo da una constatazione che ci sembra palese e condivisa: ragionare adesso sulla scrittura, sulle estetiche e sulle pratiche editoriali, sulla lingua, sull’immaginazione letteraria e sul mercato, significa ragionare su qualcosa di più ampio e articolato, per esempio sulla complessità, spesso sulla contradditorietà, del nostro Paese”

Insomma, se la presentazione di Roland. Macchine e animali ci ha convinto, l’appuntamento è per questo fine settimana ad Assab One, in zona Cimiano. Giorgio Vasta e Marco Peano, ideatori e promotori del festival letterario (forse l’espressione è un po’ riduttiva) promettono una serie di eventi che renderanno questo festival interessante oltre che imperdibile.

Un allenamento, un sport per la testa e per lo spirito, un training attraverso convegni, interventi, workshop e laboratori per grandi e piccini. A cosa assisterete durante il Roland? Tutto ciò che potreste aspettarvi e anche di più: dal viaggio nella storia dei caratteri tipografici di “Times New Roland” a un ottimo esempio di trattamento dei testi con “L’editing, in pratica”, passando dal reading noir dall’evocativo titolo “Breve storia di Milano nera” ad una riflessione sul senso dell’inadeguatezza giocata tra scrittura e musica.

Se volete leggere il programma, cliccate sul sito ufficiale dell’evento, www.rolandscritture.it





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto