Quale città?

Quale città?

Quale città?, il progetto espositivo iniziato nel mese di Febbraio con la presentazione del primo lavoro di Tamara Ferioli presso…


Quale città?, il progetto espositivo iniziato nel mese di Febbraio con la presentazione del primo lavoro di Tamara Ferioli presso la vetrina di Luisa Cevese, Via San Maurilio 3 a Milano, partirà tra pochi giorni con il secondo artistia.

Ancora una volta si tratterà di una mano femminile: Silvia Negrini.

Silvia Negrini (Sondrio, 1982) costruisce un diagramma, uno schema, sul post mortem. Una burocratizzazione di una pratica sulla quale non abbiamo nulla da dire. Questa tavola di appunti ci porta agli occhi le alternative legali di un momento dell’esistenza che, di fatto, non ci offre compromesso alcuno. Questo iter del nulla, cenotafio a cielo aperto, sospinge l’interesse di Negrini e di tutti noi in situazioni tipicamente umane e sociali. La città di Silvia Negrini, infatti, è un dove che offre numerosi punti di aggregazione, luoghi pubblici -nel senso di liberi da vincoli-, per discutere di socialità ed abbattere l’elitismo nella cultura. Il suo nucleo atto alla creazione è una metropoli libera, accessibile. Nata per discorrere a diversi livelli di lettura, così come ne ha il suo lavoro, di cultura umana.

Per far sì che possiate avere un’idea completa del calendario delle future esposizioni eccovi il programma completo. Eventuali modifiche saranno segnalate in tempo debito.

  1. Febbraio: Ferioli Tamara
  2. Marzo: Negrini Silvia
  3. Aprile: Pellegrini Simone
  4. Maggio: Bonomi Corrado
  5. Giugno: Porta Marco
  6. Luglio: Bobba Luciano
  7. Agosto ———-
  8. Settembre: Hell Silvia
  9. Ottobre: Ricci Stefania
  10. Novembre: ancora da definire
  11. Dicembre:  Mussa Andrej




COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto