Pasqua bagnata? I musei aprono le porte

Pasqua bagnata? I musei aprono le porte

Il meteo non promette nulla di buono per il lungo weekend pasquale, ma Pasqua e Pasquetta è prevista l’apertura di centinaia di musei civisi e statali


Come ormai capita da qualche anno, in occasione delle festività pasquali, domenica 31 marzo e lunedì 1° aprile, molti luoghi della cultura statali rimarranno aperti in via straordinaria. L’invito del ministero per i Beni e le Attività culturali è alla conoscenza e alla riscoperta del patrimonio storico artistico italiano concedendosi qualche ora tra musei, aree archeologiche, monumenti, archivi e biblioteche. E se il meteo non promette cieli sereni e aria tiepida, pazienza, al museo la differenza non s’avverte, e da Nord a Sud saranno centinaia i siti che apriranno le porte ai visitatori. L’elenco completo è consultabile sul sito del Mibac (www.mibac.it entro la giornata odierna dovrebbe essere completo) ed è meglio consultarlo con attenzione perché sono previste eccezioni.

Generalmente aperti anche i musei civici delle principali località italiane, anche in questo caso l’elenco delle strutture fruibili nel week end pasquale è consultabile on line. Firenze (http://museicivicifiorentini.comune.fi.it/ ), Roma (www.museiincomuneroma.it ), Milano (www.comune.milano.it/dseserver/museiemostre/index.htm). (a.d)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto