Parma tra Etruschi e Celti

Parma tra Etruschi e Celti

La formazione di una città romana prima dei Romani


Una mostra che ripercorre non la nascita a la formazione di una centro urbano tra i più deliziosi dell’Italia centro-settentrionale: Parma di Benedetto Antelami del Parmigianino e del Correggio, ma in questa sede, soprattutto il lento e dinamico processo di costruzione di una comunità in età antica.

A Palazzo Pilotta, presso le sale del Museo Archeologico Nazionale di Parma fino al 29 dicembre sarà visitabile un’esposizione che ci permette di incontrare conoscere la cultura romana insediata nella pianura emiliana, ma prima di essa il sovrapporsi delle genti etrusche e di quelle di etnia celtica: Storie della prima Parma. Etruschi, Galli, Romani: la storia della città alla luce delle ultime scoperte archeologiche. Ricco di contesti ricostruiti, pannelli illustrativi e con molti riferimenti alla quotidianità di una vita apparentemente lontana quanto inconsapevole base della nostro oggi, quest’allestimento accoglie statue di divinità’, monili, oggetti d’so comune: i reperti archeologici esposti, nelle loro diversità, vengono assemblati e avvicinati in una sistemazione che sottolinea non solo l’avvicendarsi, ma addirittura i sovrapporsi delle culture che hanno preceduto la romanizzazione.

Il sincretismo religioso, la continuità nelle pratiche funerarie e nei luoghi di sepoltura, i contatti commerciali lungo le vien di penetrazione vero la Pianura Padana e l’Europa continentale in una direzione e vero i principali scali portuali dell’adriatico dall’altra, sono tutti fattori che danno forma ai volti dell’antico come spesso, purtroppo non vien percepito: vita, fatta di pratiche quotidiane, non necessariamente eroiche o militari, di risvolti spirituali ma anche di necessità concrete e terribilmente banali, di miserie e di superstizioni.

Il compito di restituire dignità a tutto questo spetta alla storia del processo formativo di Parma, del fondersi di Etruschi, Celti e Romani verso il comune obiettivo di creare una società sempre più strutturata e ricca, riscoprendo il silenzioso fluire della vita in una città antica.

Storie della prima Parma. Etruschi, Galli, Romani: la storia della città alla luce delle ultime scoperte archeologiche

Palazzo Pilotta, Museo Archeologico Nazionale, Parma.

12 gennaio – 29 dicembre 2013

dal martedì al venerdì dalle 9 alle 16.30 – sabato e domenica dalle 13 alle 19

(la biglietteria chiude mezzora prima)

Lunedì chiuso





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto