Paralimpiadi 2012, Londra palcoscenico accessibile. In metrò e carrozzina alla scoperta della capitale, una piccola guida

Paralimpiadi 2012, Londra palcoscenico accessibile. In metrò e carrozzina alla scoperta della capitale, una piccola guida

Con le Paralimpiadi di Londra 2012, al via domani, riflettori puntati sulle attrazioni più accessibili della capitale britannica. Ecco una piccola guida ai monumenti facilmente fruibili dai portatori di disabilità, tutti raggiungibili con la metropolitana da stazioni che offrono, anch’esse, accessi facilitati alle persone con difficoltà


 

La prima segnalazione è proprio per la rete metropolitana, al sito Transport for London  è possibile reperire l’elenco completo delle stazioni accessibili:

 
GREENWICH

Greenwich è la sede dell’Old Royal Naval College (ORNC), caratterizzato dalla doppia cupola di Christopher Wren, era la residenza preferita di Enrico VIII ed oggi è completamente accessibile. Da segnalare il pub Trafalgar Tavern che offre sostanziosi pasti inglesi ed è aperto ai cani guida.

GREEN PARK

A due passi dalla stazione di Green Park, , Buckingham Palace è l’edificio reale più iconico del paese, imprescindibile per ogni turista. Come residenza della regina, le State Rooms sono frequentemente utilizzate dalla famiglia reale per intrattenere gli ospiti. Nel mese di agosto e settembre, queste lussuose camere sono aperte al pubblico e sono completamente accessibili.

WATERLOO

La sosta a Waterloo richiama immediatamente il London Eye, la grande ruota panoramica che vanta strabilianti viste sullo skyline della capitale. Situata sulla riva sud del fiume Tamigi, di fronte il Palazzo di Westminster, l’attrazione è completamente accessibile. Tutti gli ospiti disabili possono portare un accompagnatore e godere di un servizio prioritario che permette loro di saltare la coda, la ruota può anche rallentare o fermarsi per consentire alle persone con disabilità di accedere in modo sicuro a bordo. In zona vale anche la pena visitare la South Bank animata da spettacoli di strada, ristoranti e pub. E tra le attrazioni accessibili della zona la Tate Modern Gallery .

WESTMINSTER

Un must per immergersi pienamente nella storia britannica, l’abbazia di Westminster che coi suoi 700 anni ha fatto e farà ancora da sfondo alle incoronazioni dei reali inglesi. L’Abbazia offre l’ingresso gratuito ai disabili e ai loro accompagnatori.

LONDON BRIDGE



La fermata di London bridge è d’obbligo per i fan del Bardo in quanto la più vicina allo Shakespeare’s Globe, il teatro all’aperto ricostruito sull’originale seicentesco che offre visite guidate seguite da un classico tè pomeridiano accompagnato da panini, torte, biscotti. In alternativa è possibile a vedere una commedia di shakespeariana, attualmente è in cartellone l’Enrico V con il pluripremiato attore Mark Rylance. L’accesso a tutte le aree è consentito grazie ad un ascensore.
(g.m)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto