Paolo Rosa, il ricordo di MIlano

Paolo Rosa, il ricordo di MIlano

Si è tenuta alla Fabbrica del Vapore, la commemorazione funebre per Paolo Rosa, il regista, l’uomo di tetro, l’artista, fondatore dello Studio Azzurro e della stessa Fabbrica del Vapore, scomparso nei giorni scorsi per un infarto. Aveva 64 anni


 

Paolo Rosa è stato uno straordinario artista, uomo, cittadino“, tra i tanti che hanno voluto ricordarlo l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno.

Come artista – ha spiegato – è stato capace di ‘spostare l’orizzonte’, mettendo in pratica l’invito del poeta e cantautore russo Vladimir Vysotsky e tenendo aperto il dialogo costante tra la sua esperienza creativa e tutti i linguaggi delle diverse arti, senza chiudersi mai nell’orgoglio del proprio talento. Come uomo, è stato in grado di ‘spostare l’orizzonte’ di tanti giovani che ha formato, con la disponibilità e l’altruismo che erano connaturati al suo modo di stare con gli altri e in mezzo agli altri. Come cittadino, per la capacità che ha avuto di trasformare uno spazio ex industriale come la Fabbrica del Vapore in una fucina di creatività, in costante dialogo con la città“, ha concluso . (r.v)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto