Orta, l’universo poetico di Mimmo Paladino lungo le vie del borgo

Orta, l’universo poetico di Mimmo Paladino lungo le vie del borgo

Elmi, cavalli, uomini, forse soldati, fissati nell’immobilità del bronzo, del ferro, nella fragilità della terracotta. E’ una parte del monumentale…


Elmi, cavalli, uomini, forse soldati, fissati nell’immobilità del bronzo, del ferro, nella fragilità della terracotta. E’ una parte del monumentale [universo][1] interiore e magico di [Mimmo Paladino][2], di casa da sabato prossimo e fino al 9 novembre nelle strade dense di suggestioni del borgo medievale di [Orta san Giulio][3]. Le dieci [sculture][4] del grande artista campano, s’inseriscono nell’ambito di un progetto che negli anni passati ha portato nella stessa location le mostre a cielo aperto di [Giacomo Manzù][5] e di [Arnaldo Pomodoro][6]. Organizza l’Associazione Culturale Operaprima, la mostra è curata da [Flavio Arensi][7].

07_PaladinoaOrta_EnricoMocci

Foto di Enerico Mocci

[1]: http://www.duesecolidiscultura.it/il-visconte-dimezzato-%E2%80%93-mimmo-paladino-2/

[2]: http://www.ortablog.com/2009/07/ortissima-percorsidorta-2009-mimmo.html

[3]: http://www.webalcioccolato.com/orta-san-giulio/

[4]: http://trasalimenti.blogspot.com/2009/04/mimmo-paladino-come-vive-la-crisi-un.html

[5]: http://www.06blog.it/post/5072/giacomo-manzu-tra-segno-e-colore

[6]: http://www.ortablog.com/2008/12/arnaldo-pomodoro-ad-orta-san-giulio-ii.html

[7]: http://www.ortablog.com/2009/05/reportrait-gianni-berengo-gardin-in.html





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto