Nastri d’argento, Ozpetek – Giordana è testa a testa. Ai Taviani il premio al film dell’anno

Nastri d’argento, Ozpetek – Giordana è testa a testa. Ai Taviani il premio al film dell’anno

Nastri d’argento, ieri le nomination. Sono 30 i film che si contenderanno i premi 2012 assegnati dalla stampa specializzata. Film dell’anno è Cesare deve morire, dei fratelli Taviani, Orso d’oro alla Berlinale


Assodato che il film dei fratelli Taviani a questo punto potrebbe essere il designato italiano agli Oscar 2013. Per i premi rimanenti, che saranno assegnati il 30 giugno a Taormina,  testa a testa tra Magnifica presenza di Ferzan Ozpetek e Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana – entrambi con 9 candidature. Li inseguono Diaz di Daniele Vicari (7), This must be the place di Paolo Sorrentino (5) e Terraferma di Emanuele Crialese (5) che così completano la cinquina degli autori tra i quali sarà assegnato  il premio per il “Regista del miglior film dell’anno”.

Tra i candidati dell’anno, in vista della serata finale a Taormina, anche Scialla! di Francesco Bruni, vincitore di Controcampo italiano alla Mostra del Cinema di Venezia, e A.C.A.B. di Stefano Sollima (5 nomination ciascuno, entrambi molto segnalati tra le migliori opere prime 2011-2012) e, ancora, Posti in piedi in Paradiso di Carlo Verdone, in corsa per la “migliore commedia” e L’industriale, presentato all’ultimo Festival di Roma con la regia di Giuliano Montaldo.

Nella selezione delle opere prime: accanto a Scialla! e A.C.A.B., Sette opere di misericordia di Gianluca e Massimiliano De Serio, La-bàs. Educazione criminale di Guido Lombardi (Premio De Laurentiis-Opera prima a Venezia) e Io sono Li di Andrea Segre, recentemente premiato ai David di Donatello.

Nella “cinquina” dei produttori, categoria in cui, accanto a Cattleya con Rai Cinema (Romanzo di una strage) e alla Fandango di Domenico Procacci (Diaz) sono candidati Nicola Giuliano e Francesca Cima (Indigo Film), Andrea Occhipinti (Lucky Red) e Medusa, produttori di This must be the place. Eskimo Film, Figli del Bronx e Minerva Pictures sono in gara per la produzione di La-bàs Educazione criminale. L’inedita coppia al femminile Elda Ferri – Milena Canonero è candidata, infine, per Un giorno questo dolore ti sarà utile.

Attrici e attori: Carolina Crescentini, Donatella Finocchiaro, Claudia Gerini, Valeria Golino, Micaela Ramazzotti per le protagoniste. Fabrizio Bentivoglio, Pierfrancesco Favino, Elio Germano, Roberto Herlitzka e Vinicio Marchioni sono, invece, i cinque candidati protagonisti. Nella “cinquina” delle non protagoniste: Barbora Bobulova, Michela Cescon, Alessandra Mastronardi, Paola Minaccioni e Elisa Di Eusanio. Attori non protagonisti: Giuseppe Fiorello, Marco Giallini,Fabrizio Gifuni, Michele Riondino e Riccardo Scamarcio.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto