Mostre imperdibili, i disegni di Leonardo alle Gallerie dell’Accademia

Mostre imperdibili, i disegni di Leonardo alle Gallerie dell’Accademia

“Leonardo Da Vinci. L’Uomo universale” alle Gallerie dell’Accademia di Venezia, dal 29 agosto al primo dicembre. Una mostra a cura del direttore del Gabinetto dei Disegni delle Gallerie, Annalisa Perissa.


Si fa presto a dire “una mostra imperdibile”, ma questa lo è davvero visto che in una generazione difficilmente potrà esserci un’altra occasione per ammirare da vicino fragilissimi disegni di Leonardo. Esigenze conservative impongono, infatti, che i disegni, prima e dopo l’esposizione pubblica debbano necessariamente ritornare, per molti anni, al buio assoluto dei caveaux climatizzati nei quali sono custoditi. “E’ una regola imposta dalla priorità che deve essere giustamente data alla conservazione di opere fragilissime e preziosissime“.

E così, nel museo veneziano, per la prima volta, dopo 33 anni si potrà vedere esposto l’intero fondo dei fogli autografi di Leonardo, conservato nella raccolta grafica delle veneziane Gallerie dell’Accademia dal 1822, 25 opere grafiche di norma mai visibili al pubblico tra le quali il cleberrimo Uomo Vitruviano. Accanto a questo nucleo straordinario vengono affiancati altri 27 preziosi fogli, prestiti di musei italiani, presenti con la Biblioteca Reale di Torino, gli Uffizi di Firenze, la Galleria Nazionale di Parma, ed internazionali, dalle maggiori raccolte straniere: le collezioni Reali di Windsor Castle, il British Museum di Londra, il Musée du Louvre, l’Ashmolean Museum di Oxford.

La mostra è promossa dalla soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Venezia e dei comuni della Gronda lagunare, diretta da Giovanna Damiani, ed è organizzata da MondoMostre (www.gallerieaccademia.org) (rv)

Da_Vinci_Vitruve_Luc_Viatour





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto