Milano, da domani s’apre la settimana della moda femminile primavera-estate 2013

Milano, da domani s’apre la settimana della moda femminile primavera-estate 2013

L’inizio è fissato per domani. I grandi stilisti ancora una volta hanno sposato Milano nella settimana della moda femminile primavera-estate 2013


Milano è moda e su questo non vi sono dubbi. E da domani e sino al 25 settembre proprio nella città meneghina va in scena la moda.

Apre, a poche ore dall’inizio dell’autunno, la settimana della moda femminile primavera-estate 2013.

Questo il calendario delle sfilate: domani prima collezione a sfilare è 1° Classe Alviero Martini, quindi tra i tanti, Paola Frani, Gucci, Alberta Ferretti, Francesco Scognamiglio. Poi nei giorni successivi Giorgio Armani, Ermanno Scervino, Krizia, RoccoBarocco, Moschino Les Copains, Missoni, Etro, Versace, Fendi, Jil Sander, Antonio Marras, Emilio Pucci, Marni,Trussardi, Laura Biagiotti, Dolce & Gabbana, Salvatore Ferragamo, Lorenzo Riva, Roberto Cavalli.

Il manifesto di Michelangelo Pistoletto


I numeri di questa edizione: 70 sfilate 53 presentazioni, per un totale di 131 collezioni. Una festa, una grande festa che scuote e ravviva le vie e gli edifici milanesi in cinque “set” prestigiosi: Castello Sforzesco, Palazzo Clerici, Circolo Filologico e palazzo della Regione. Tanti gli eventi culturali previsti nelle giornate della moda. Una mostra “Gli anni ’90 nelle copertine delle riviste di moda e società” –  da domani e-  la sfilata di beneficenza di bambini “Fashion Kids for Children in Crisis onlus” che chiuderà la rassegna.

Ancora domani, in Piazza Duomo, Michelangelo Pistoletto presenta “Il Terzo paradiso per il manifesto di sostenibilità della moda italiana”. Opera che mette in risalto il  legame tra moda, arte e eco-sostenibilità. (gm)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto