Mercato dell’arte, ecco le opere più care del 2009

Mercato dell’arte, ecco le opere più care del 2009

Sono firmati De Chirico, Modigliani, Fontana i tre dipinti italiani finiti nell’elenco mondiale delle 15 opere più costose del 2009….


Sono firmati De Chirico, Modigliani, Fontana i tre dipinti italiani finiti nell’elenco mondiale delle 15 opere più costose del 2009. Classifica appena stilata che prende in esame le vendite effettuate nelle varie sedi di Sotheby’s e Christie’s di New York, Londra, Parigi.

Ad aprire la sfilata d’oro è un Matisse venduto a Parigi per poco meno di 36milioni di euro, “Les coucous, tapis bleu et rose”; appena dietro (30milioni circa) il “200one dollar bills” di Andy Warhol, venduto da Sotheby’s, a New York; quindi Brancusi, “Madame L.R”, ceduto ancora da Christie’s Parigi per 29milioni e 200mila euro. Fuori dall’ideale podio l’opera di Piet Mondrian “Composition avec bleu, rouge, jaune et noir” valutata circa 22milioni. E adesso viene l’interessante, l’Homme qui chavire, scultura in bronzo di Alberto  Giacometti, nel 2009 è stata venduta da Sotheby’s per poco meno di 13milioni di euro. Nelle settimane scorse ricordiamo che un’altra scultura dello svizzero, l’Uomo che cammina ha raggiunto la cifra record di 74,2 milioni di euro. Una differenza notevole tra le due quotazioni.
La tasse de thè” di Fernand Léger è la sesta opera più costosa (11milioni di euro e mezzo), quindi il primo italiano,  il de Chirico  de “Il Ritornante”, opera venduta da Christie’s Parigi a 11milioni e 50mila euro.
Ottavo posto per l’opera di Pablo Picasso “Mousquetaire à la pipe” (circa 11 milioni),  per 9milioni di Marcel Duchamp la “Belle halein – eau de voilette”.  Decimo in classifica Amedeo Modigliani; “Les deux filles” è l’opera venduta da Christie’s Londra per 7milioni e 300mila euro circa. Dipinti di Vassilij Kandinskij,
Peter Doig, Jasper Johns, David Hockney, venduti per cifre comprese tra i 7 ed i 5 milioni di euro  precedono in classifica Lucio Fontana ed il suo Concetto Spaziale della serie veneziana venduto da Sotheby’s Londra a poco meno di 5milioni.
Cifre ben diverse sul mercato nazionale dell’arte dove nel 2009 l’opera più costosa  è stata i “Costruttori di trofei” di Giorgio de Chirico, venduta da Farsettiarte di Prato per 970mila euro. Solo 10mila euro in più della Natura Morta di Giorgio Morandi ceduta da Sotheby’s Milano.





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto